Arte e Artigianato

Dove sono finiti i bellissimi (e pacifici) giochi di legno di una volta?!

Mi chiedo sempre dove siano finiti quei bellissimi e silenziosi giochi di legno dell'era "pre-digitale". Le partite di backgammon, per esempio, giocate per ore sulla spiaggia di Eforie Sud da mio padre con qualche amico creato ad hoc in occasione della sveglia alle 6.00 del mattino per prendere posto sulla sabbia. Dal modo in cui giocavano - pieni di energia e di vociferazione - si aveva l'impressione che a quell'ora sulla spiaggia non ci fosse nulla di più importante del loro gioco. Eppure si tratta di una partita tranquilla, in cui non si parla d'altro che di "6-6, gate-in" e di un massimo di "ti ho dato martedì". Ora parlo con mio nipote, che a suo modo è l'incarnazione del pacifismo, che mi racconta (ridendo di cuore della mia faccia un po' cambiata per l'assurdità della situazione) di come eliminerà chissà chi in chissà quale gioco e di come, se riuscirà a "comprare" un'arma più forte, li eliminerà tutti. Non pensate con nostalgia a quei giochi tranquilli? Ricordiamone alcuni.

giochi in legno

Scatola di tavoli era famoso. Veniva venduto ovunque, in montagna o al mare, in scatole realizzate da artigiani locali. All'interno c'era il disegno specifico per il gioco del backgammon e all'esterno c'era la scritta scacchiera.

giochi in legno
fonte: pinsdaddy.com
giochi in legno
fonte: chessbazaar.com

Nella scatola, mescolati insieme, c'erano pezzi di scacchi e scacchiere, splendidamente lavorati e lucidati per essere piacevoli al tatto. C'erano artigiani che mostravano la loro abilità con i pezzi degli scacchi, ma c'era anche un abile artigiano per i pezzi del backgammon. I pezzi degli scacchi, tuttavia, lasciavano libera l'immaginazione e si poteva trovare un gioco in cui i pezzi erano più elaborati, più speciali. È stata una vera gioia imbattersi in qualcosa del genere.

giochi in legno
fonte: siammandalay.com

Con gli stessi oggetti di scena potrebbe giocare signora. Sulla scacchiera si usavano i pezzi degli scacchi. Esistevano anche partite di dama, ma erano meno comuni.

Poi è stato il domino. Bellissime scatole di legno e pezzi rettangolari con vari numeri intarsiati proprio come sui dadi. Purtroppo non ricordo come si giocava. Non si trattava solo di incastrare i pezzi e di farli cadere secondo il "principio del domino". Per quanto ricordo, si trattava di un vero e proprio gioco, giocato da un minimo di 2 persone, in cui si accumulavano punti.

giochi in legno
fonte: uncommongoods.com

Capisco che è anche dal passato che viene l'imbarazzo. Devo ammettere che l'ho scoperto solo di recente, ma mi piaceva il suo aspetto e il suo modo semplice ma intelligente di giocare. Qualche tempo fa, Călin di Quercia massiccia sul gioco realizzato daNicu Rosioru per un amico. Era il suo compleanno e, conoscendo la sua passione, Călin ha scelto di regalargli un gioco del jenga personalizzato. Il gioco è venuto molto bene e l'amico ne è rimasto entusiasta.

giochi in legno

Ho sentito parlare di Nicu Rosioru per la prima volta da Calin, poi l'ho incontrato alla fiera. Con il trambusto che c'era, non abbiamo avuto molto tempo per parlare. Qualche giorno fa è venuto a Bucarest per visitare un possibile cliente (Nicu è di Râmnicu Vâlcea) e si è fermato. È venuto anche con alcuni giochi jenga che ha fatto. Non potete immaginare quanto lavoro ci sia dietro a un gioco del genere! Ogni pezzo è levigato a mano e i bordi sono smussati. Inoltre, la scatola è fatta in modo che il disegno del legno continui lungo i lati. Mi è piaciuto molto il modo in cui sono stati realizzati e il fatto che siano rifiniti con olio naturale.

Nicu Rosioru

giochi in legno

Uno dei giochi mi ha particolarmente colpito. Sembrava patinato, ma lui mi ha detto che si trattava di legno vecchio proveniente da un edificio di 100 anni fa. La patina era naturale, i pori del legno segnati dal passare del tempo. Per dare quell'aspetto, Nicu ha rimosso con molta attenzione lo strato superiore (poco meno di un millimetro). È stato attento a non andare in profondità nel legno per non perdere l'effetto. Ma ci è riuscito.

giochi in legno

È stato fornito con scatole di giochi di vario tipo. È stato molto interessante identificare il legno. Devo ammettere che non sono riuscito a identificare castagnoma a ciliegia è uscito. Il legno utilizzato è di altissima qualità, quindi i giochi sembrano più che semplici... giochi.

giochi in legno

Sebbene costruisca anche mobili, Nicu ama creare giochi. Oltre a jenga, ha realizzato anche giochi di legno "x e 0".

giochi in legno

È molto appassionato di giochi in legno e mi ha detto che ha molte idee e vuole provare a realizzarle tutte. Spero che ci riesca, perché quelli che ha fatto finora sono venuti davvero bene.

giochi in legno
fonte: etgames.co.uk

Mihaela Radu

Mihaela Radu è un ingegnere chimico ma ha una passione per il legno. Lavora nel settore da più di 20 anni e la finitura del legno è ciò che l'ha definita in questo periodo. Ha acquisito esperienza lavorando in un istituto di ricerca, nella propria azienda e in una multinazionale. Vuole condividere continuamente la sua esperienza con chi ha la stessa passione, e non solo.

Aggiungi commento

Aggiungi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

Iscriviti alla newsletter

it_ITItaliano