Finitura fai da te - Idee per l'artigianato - Tecniche di finitura

Vernici Kreidezeit a base di olio per una finitura esterna naturale e resistente


Trattare il legno da esterno con l'olio è una pratica antica, sia nel nostro Paese che in altre parti del mondo. Olio di linoL'olio di lino, comune in questa zona, veniva usato per proteggere il legno dall'umidità; la combinazione di legno bruciato e olio era comune per le recinzioni dei villaggi. Il problema era - e lo è tuttora per l'olio di lino senza altre aggiunte - la sua scarsa resistenza nel tempo, poiché l'olio veniva lavato via dalla pioggia in tempi relativamente brevi. Esistono però diversi tipi di olio e la loro miscelazione può produrre finiture molto più durevoli, anche in condizioni esterne difficili. È questo il caso della miscela di olio di lino e di tung che è alla base non solo dell'olio danese, ma anche di altri prodotti di finitura. Kreidezeit, un'azienda tedesca che produce e promuove prodotti naturali per la protezione del legno e delle pareti domestiche, ha utilizzato i due oli, oltre ad altri materiali naturali, per produrre prodotti di finitura per esterni con un'ottima resistenza nel tempo. I prodotti Kreidezeit sono distribuiti in Romania da Vernice naturale.

Perché la combinazione dei due oli è vincente

In effetti, la miscela di olio di lino e olio di tung si è rivelata una buona combinazione. I due oli hanno proprietà che si completano a vicenda, dando vita a prodotti di qualità superiore.

L'olio di lino ha una molecola molto più piccola rispetto all'olio di tungsteno, che gli permette di penetrare più in profondità nel legno e di proteggerlo dall'interno. L'olio di tungsteno ha la capacità di polimerizzare completamente in presenza di aria, indurendosi e formando una pellicola. Miscelandoli nella percentuale ottimale si ottiene un olio che protegge molto meglio il legno.

La miscela di oli di Kreidezeit comprende anche olio di trementina, un prodotto utilizzato come diluente naturale. La trementina è un prodotto naturale ottenuto dalla resina raccolta principalmente dal pino (l'albero vivente) ma anche da altri alberi resinosi. La distillazione produce l'olio di trementina. Gli oli di lino e di tung sono viscosi e devono essere diluiti per penetrare meglio nel legno. L'ebollizione degli oli viene effettuata per diminuire il tempo di essiccazione. Gli oli non bolliti hanno un tempo di essiccazione molto lungo, fino a un mese.

I pigmenti come barriera ai raggi UV

La capacità degli oli di proteggere il legno dall'umidità è evidente. Ma all'esterno il legno non è soggetto solo all'azione dell'acqua, ma anche alle radiazioni solari, e i semplici oli, senza l'aggiunta di un altro prodotto, non sono in grado di proteggerlo. Il legno su cui è stato applicato un olio trasparente cambierà colore nel tempo, proprio come il legno non protetto. Ecco perché nessun prodotto con una buona resistenza all'esterno è totalmente incolore.

I pigmenti utilizzati da Kreidezeit per produrre vernici a base di olio o lacche precolorate sono naturali, senza l'aggiunta di sostanze chimiche o altri ausiliari. Inoltre, non contengono piombo o altri metalli pesanti, quindi non comportano rischi per la salute.

I pigmenti naturali di Kreidezeit si trovano, in percentuali variabili, nella composizione di lacche precolorate o di vernici a base di olio, ma anche come prodotti separati con i quali si possono produrre lacche o vernici nei colori più interessanti.

Lazings Kreidezeit precolorato

Le lacche colorate proteggono il legno, lasciandone visibili le venature e i disegni naturali. Le vernici a base di olio hanno il vantaggio di un aspetto naturale, poiché la pellicola che si forma è quasi impercettibile. L'olio permette al legno di variare le dimensioni quando l'umidità esterna aumenta o diminuisce, una proprietà importante per un prodotto utilizzato all'esterno. Con le lacche a base di olio, la finitura è elastica e non c'è il rischio che la pellicola si screpoli o si stacchi.

Le lacche sono disponibili in nove diversi colori naturali: pino, larice, noce, rovere chiaro, rovere antico, palissandro, teak, venge ed ebano. Sono perfettamente miscibili tra loro, quindi si possono ottenere molti colori derivati. Possono essere utilizzati per colorare e proteggere case a bușteni, di rivestimenti utilizzati per rivestire case, proteggere recinzioni, mobili da giardino in legno, gazebo, pergole o terrazze. Non sono consigliati per terrazze e pavimenti esterni se soggetti a traffico intenso. Essendo naturali, possono essere utilizzati per rifinire il legno di parchi giochi per bambini, culle e casette o giocattoli.

Come fare domanda e... riapplicare

Le vernici precolorate Kreidezeit si applicano direttamente sul legno non trattato. È sufficiente lucidare il bianco, quindi applicare due mani di vernice, facendole asciugare tra una e l'altra. Non è consigliabile applicare la seconda mano prima che la prima sia completamente asciutta. È quindi preferibile un intervallo di 24 ore tra una mano e l'altra, a una temperatura di 20°C. L'applicazione si effettua con pennello, cazzuola o pistola a spruzzo. Il consumo è compreso tra 50 e 100 g/m²/ mano, a seconda del metodo di applicazione e della capacità di assorbimento del legno. Le lacche precolorate non possono essere applicate su legno ricoperto da vernici o prodotti di finitura a base d'acqua (primer, vernice). Il legno deve essere completamente sverniciato.

ATTENZIONE! Dopo l'applicazione, tutti gli stracci usati, i residui di olio e altri materiali ausiliari che sono venuti a contatto con l'olio vengono messi in una bacinella d'acqua. Come tutti gli oli e le lazine, Kreidezeit è autocomburente. Il sole e il calore dell'estate accelerano il fenomeno, ma gli scarti e gli stracci imbevuti di olio dovrebbero essere messi in acqua anche in inverno.

L'"invecchiamento" della finitura avviene gradualmente nel tempo e si riconosce dalla perdita della lucentezza oleosa e setosa originale e dalla comparsa di una lucentezza secca. Questo è il momento che ci dice che la finitura ha bisogno di una rinfrescata. Il degrado dipende dall'intensità dei fattori atmosferici, quindi non è possibile dire con esattezza quando è necessario rinfrescare. Gli elementi situati sul lato nord della casa, in zone non protette o dove gli agenti atmosferici si manifestano violentemente per buona parte dell'anno, possono necessitare di una rinfrescata dopo 2-4 anni. Nella parte meridionale della casa, in zone con clima più mite o in spazi più riparati, il ringiovanimento può essere necessario dopo 4-6 anni. È sufficiente lavare preventivamente le superfici per sgrassarle e applicare una nuova mano di vernice.

I prodotti Kreidezeit sono apprezzati dai professionisti che li utilizzano per la finitura di case in legno, rivestimenti esterni, finestre o terrazze. Apprezzano la facilità di applicazione e riapplicazione, la facilità di manutenzione e l'aspetto naturale. Inoltre, il fatto che si tratti di prodotti naturali è un vantaggio che non può essere trascurato.

Mihaela Radu

Mihaela Radu è un ingegnere chimico ma ha una passione per il legno. Lavora nel settore da più di 20 anni e la finitura del legno è ciò che l'ha definita in questo periodo. Ha acquisito esperienza lavorando in un istituto di ricerca, nella propria azienda e in una multinazionale. Vuole condividere continuamente la sua esperienza con chi ha la stessa passione, e non solo.

Aggiungi commento

Aggiungi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

Iscriviti alla newsletter

it_ITItalian