Come... - Tecniche di finitura

Verniciatura di MDF con vernici poliuretaniche: fasi di finitura passo dopo passo

Nel mondo dell'arredamento e del design d'interni, la scelta del materiale giusto è fondamentale, soprattutto in spazi con particolari condizioni di umidità come la cucina e il bagno. Uno dei materiali più utilizzati in questi spazi è l'MDF (Medium Density Fiberboard) che, se opportunamente rifinito, diventa non solo esteticamente gradevole, ma anche estremamente resistente a condizioni difficili come l'alta umidità o il vapore. Questo articolo si propone di esplorare in dettaglio la finitura dell'MDF con vernici e pitture poliuretaniche, fornendo una guida passo dopo passo per ottenere una finitura durevole e di alta qualità. Alla fine dell'articolo troverete un video con i passaggi necessari per una corretta finitura dell'MDF.

Verniciatura MDF Finitura MDF Come verniciare l'MDF Rivista del legno

Che cos'è l'MDF?

L'MDF è un materiale composito ottenuto riscaldando e pressando fibre di legno mescolate a resine e cere. È noto per la sua superficie liscia, priva di nodi e imperfezioni, che lo rende ideale per la pittura e la verniciatura. Può essere foliatoIl legno è disponibile in un'ampia gamma di finiture, dall'opaco al lucido. Maggiori informazioni sull'MDF e sul suo confronto con altri materiali, come il truciolato o il legno naturale, sono disponibili su Rivista del legno.

A differenza dei pannelli truciolari, i pannelli MDF possono essere fresati grazie alla loro composizione omogenea e sono più resistenti con una struttura più densa. Dopo la verniciatura o l'impiallacciatura, i pannelli possono essere utilizzati come ante per mobili, con un aspetto simile al legno.

Verniciatura MDF Finitura MDF come verniciare MDF

Aree di utilizzo

L'MDF rifinito con vernici poliuretaniche è ideale per cucine, bagni e altri ambienti umidi grazie alla sua resistenza all'acqua e alle macchie. È un materiale versatile, adatto sia ai mobili su misura che agli elementi decorativi per interni. Un articolo dettagliato sull'uso dell'MDF nelle cucine è disponibile al seguente link qui.

La facilità di lavorazione, l'omogeneità e la stabilità dimensionale lo rendono adatto anche alla produzione di pannelli decorativi utilizzati per delimitare spazi o per mascherare aree o apparecchi (maschera per radiatori).

Metodi di rivestimento e fasi di verniciatura del MDF

1. Preparazione della superficie

Il primo passo per la finitura dell'MDF è un'accurata preparazione della superficie, che comprende la levigatura. In questo modo si elimina qualsiasi irregolarità e si prepara il materiale per l'applicazione dell'isolante. È fondamentale prestare particolare attenzione alle aree fresate, ai bordi e agli spigoli, poiché questi possono assorbire più materiale di finitura e diventare ruvidi se non vengono levigati correttamente. Come scegliere i materiali abrasivi necessari per la levigatura imparare da questo articolo.

Dopo la carteggiatura, la polvere risultante viene rimossa con l'aspirapolvere o soffiando con l'aria e strofinando con un panno asciutto.

2. Applicazione dell'isolatore

L'isolante è fondamentale per bloccare tannini e altre sostanze che possono migrare dall'MDF agli strati di finitura superiore, compromettendo l'adesione e l'aspetto. Si applica una mano di isolante, seguita da una leggera carteggiatura per garantire una superficie liscia pronta per la mano di fondo.

Gli isolanti sono materiali a bassa viscosità rispetto a primer e vernici. Lo scopo è quello di penetrare nell'MDF, non di filmarlo. Una volta penetrato, l'isolante si indurisce e funge da barriera per le sostanze che altrimenti tenderebbero ad affiorare in superficie.

3. Lo sfondo

Il primer serve a creare una superficie omogenea e a migliorare l'adesione degli strati successivi. L'applicazione di un primer di qualità e la sua carteggiatura sono essenziali per ottenere una finitura uniforme e duratura. Per maggiori dettagli su come ottenere una lucentezza perfetta su MDF, vedere questo articolo.

L'applicazione del primer è una fase molto importante. È il primer che garantisce lo spessore del film richiesto con un numero ridotto di mani, una carteggiatura di qualità e una buona adesione del film.

4. Vernice

L'ultima mano è la vernice poliuretanica, che può essere a base d'acqua o a base di solventi. La scelta tra questi due tipi dipende dalle preferenze individuali e dalle condizioni di applicazione. È importante scegliere vernici di alta qualità che offrano una buona resistenza all'usura, ai graffi e agli agenti chimici.

La vernice può essere opaca o lucida, bianca o in vari colori duri o pastello. Essendo l'ultima mano, la vernice non si carteggia, quindi l'ambiente di lavoro deve essere il più possibile privo di polvere e l'applicazione corretta per non lasciare polvere. difetti della pellicola come la buccia d'arancia o la gasatura. Nel caso delle vernici lucide, che sono più sensibili, l'aspetto lucido a specchio può essere ottenuto con lucidatura.

Suggerimenti per una finitura di qualità

  • Evitare un elevato consumo di materiali di finitura: Un uso eccessivo di materiali non solo è costoso, ma può anche compromettere la qualità della finitura. Ulteriori dettagli sono disponibili qui.
  • Controllo dell'ambiente di lavoro: La temperatura e l'umidità giocano un ruolo fondamentale nella qualità della finitura. Assicuratevi che l'ambiente di lavoro sia ben ventilato e che la temperatura sia ottimale. Assicuratevi inoltre che le aree in cui vengono applicati e asciugati i materiali di finitura siano il più possibile prive di polvere.
  • Utilizzare l'attrezzatura giusta: La qualità dell'attrezzatura di applicazione, come la pistola a spruzzo, influisce direttamente sulla finitura. È importante utilizzare gli ugelli e le attrezzature giuste per il tipo di vernice e la finitura desiderata. Sono importanti anche la pressione dell'aria e i filtri dell'acqua e dell'olio per l'aria compressa proveniente dal compressore.

Infine, la finitura, la verniciatura dell'MDF con lacche e vernici poliuretaniche è un modo eccellente per ottenere mobili durevoli ed esteticamente gradevoli per cucine, bagni e altri spazi esposti all'umidità e al vapore. Seguendo le corrette fasi di preparazione e applicazione, si possono ottenere risultati eccezionali che durano nel tempo. Guardate il video seguente per vedere passo dopo passo la tecnologia di verniciatura dell'MDF e molti altri dettagli necessari per ottenere un risultato di qualità.

VIDEO - Verniciatura di MDF con prodotti poliuretanici

Mihaela Radu

Mihaela Radu è un ingegnere chimico ma ha una passione per il legno. Lavora nel settore da più di 20 anni e la finitura del legno è ciò che l'ha definita in questo periodo. Ha acquisito esperienza lavorando in un istituto di ricerca, nella propria azienda e in una multinazionale. Vuole condividere continuamente la sua esperienza con chi ha la stessa passione, e non solo.

Aggiungi commento

Aggiungi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

Iscriviti alla newsletter

it_ITItalian